Screening per il cancro del polmone con HRTC

L'American Cancer Society ha pubblicato le nuove linee guida che raccomandano ai medici di discutere lo screening per il cancro del polmone con le persone a rischio elevato di sviluppare la malattia.

Quali sono i pazienti ad alto rischio ?

  • età compresa tra 55 e 74 anni
  • in buona salute
  • storia di fumo equivalente ad un pacchetto di sigarette al giorno per 30 anni o due pacchetti al giorno per 15 anni
  • fumatori o che hanno smesso di fumare negli ultimi 15 anni

Se le persone decidono di essere sottoposti a screening, la raccomandazione specifica è per una tomografia computerizzata a bassa dose (HRTC). La tomografia computerizzata a bassa dose rappresenta l'indagine non invasiva più efficace per lo studio delle malattie polmonari.

Si sottolinea ovviamente che lo screening non è un sostituto per smettere di fumare. Il modo più efficace per ridurre il rischio di cancro ai polmoni è di stare lontano dal tabacco.

Prove a sostegno delle linee guida

Le raccomandazioni sono basate su un attento riesame di diversi studi di screening con tomografia computerizzata a bassa dose.

Il più significativo è stato lo studio nazionale di screening del polmone (NLST).

Questo studio ha coinvoltro più di 50.000 persone tra i 55 ei 74 anni che erano attuali o ex fumatori con almeno una storia di fumo di una confezione di sigarette al giorno da 30 anni (pari a fumare un pacchetto al giorno per 30 anni, o 2 pacchetti al giorno per 15 anni).

Lo studio ha scoperto che le persone che hanno avuto una tomografia computerizzata a bassa dose (HRTC) ogni anno avevano una probabilità del 20% in meno di morire di cancro al polmone rispetto a quelli che avevano eseguito una semplice radiografia del torace. 

 

Puoi eseguire la tua prevenzione HRTC presso il Centro Medico Aurora.

Torna all'archivio delle news